Quando il denaro manca, si possono usare mezzi alternativi. In un sistema di Baratto ad esempio, assegnando ad ogni oggetto o servizio che si vuole scambiare un valore in "Crediti", creeremo un commercio fondato su una moneta virtuale.
Per iniziare bisogna vendere qualcosa e con i crediti accumulati si potrà acquistare quello che si desidera. Perciò i crediti necessari per scambiare beni o servizi non possono essere comprati ma solo guadagnati scambiando oggetti.

Fra i vari tipi di credito virtuale per il baratto di beni e servizi c'è il "Dropis". 1 Dropis vale 1 euro, e si può guadagnare solo scambiando beni e servizi con altre persone su una qualsiasi piattaforma virtuale che li ha introdotti tra le modalità di pagamento.
Altri sistemi utilizzano il tempo come moneta di scambio, in queste Banche del Tempo si accumulano quindi crediti in "Ore".